I Mostri 2.0 è una serie di cortometraggi ispirati al film cult "I Mostri" di Dino Risi del 1963. Si propone di indagare, spaziando tra il comico e il grottesco, alcuni aspetti drammatici e contraddittori della società odierna e degli esseri umani che la popolano.

Queste contraddizioni, alcune al limite del paradosso, sono diventate le creature di fantasia di sette registi e dei loro rispettivi team creativi.

La serie ha sviluppato quindi uno stile eterogeneo che si distanzia dal film di Dino Risi pur mantenendo quello spirito moraleggiante dal sapore amaro.

logoMostriAlpha.png